accoglienza Carces

Carces pratica
Piano d'accesso
Alcuni alloggi
Ristorenti

Ordine del giorno di Carces
Esposizioni
Concerti
Conferenze
Sport e svaghi
Ed anche
Date località Provenza verde

Visita di Carces
Storia
Carcès in Provenza
La Provenza fisica
Al tempo dei galli
La Provenza romana
I conti di Provenza
La Provenza francese

Vita locale de Carces
Documentation
Associazioni
Svaghi

Giochi Provenza
Cartoline virtuali
Carces SlideShow
Fotografie e fondo di schermo
Puzzle
Sudoku
Memoria

 

Carcès in Provenza...

Le bandiere della Provenza

Ancien drapeau de la Provence Nouveau drapeau de la Provence

 

L'inno della Provenza - La Coppa Santo

La Coppa del Santo, il Graal della Provenza è diventato l'inno per la Provenza. Da una poesia di Federico Mistral in memoria di una coppa d'argento dato ai poeti provenzali dai poeti della Catalogna (Spagna) per l'accoglienza data in Provenza per il catalano in esilio poeta, Victor Balaguer. Musica di Nicholas Saboly.

Clicca per ascoltare

Prouvençau, veici la coupo
Que nous vèn di Catalan.
Aderèng beguen en troupo
Lou vin pur de nostre plant

Coupo Santo
E versanto, vuejo à plen bord,
Vuejo abord lis estrambord
E l'enavans di fort !

D'un vièi pople fièr et libre
Sian bessai la finicioun ;
E, se toumbon li Felibre,
Toumbara nostro Nacioun.

D'uno raço que regreio
Sian bessai li proumié gréu ;
Sian bessai de la Patrio
Li cepoun emai li priéu.

Vuejo-nous lis esperanço
E li raive dóu jouvent,
Dóu passat la remembranço
E la fe dins l'an que vèn.

Vuejo-nous la couneissènço
Dóu Verai emai dóu Bèu,
E lis àuti jouïssènço
Que se trufon dóu toumbèu

Vuejo-nous la Pouësio
Pèr canta tout ço que viéu,
Car es elo l'ambrousio
Que tremudo l'ome en Diéu

Pèr la glori dóu terraire
Vautre enfin que sias counsènt,
Catalan, de liuen, o fraire,
Coumunien toutis ensèn !

Gli uomini di Provenza ecco la Coppa
Questo ci viene dagli uomini di Catalano
Uno dopo l'altro beviamo insieme
Il vino puro da noi stessi

Coppa Santo
Traboccante, versare al cerchio,
Versare con lo spirito travolgente
E l'energia del più forte

Di ogni popolo antico, orgoglioso e libero
Forse siamo gli ultimi
E, se i poeti cadono
Così sarà la nostra nazione

Da una rigenerante corsa
Forse siamo i primi a scattare
Per la nazione forse siamo
I pilastri ei leader

Verse noi le speranze
I sogni di gioventù
La memoria del passato
E la fede nel prossimo anno

Verse noi la conoscenza
Di verità e bellezza
E i più grandi piaceri
Ridere dalla tomba

Verse noi la poesia
Per cantare la vita
Poiché tale è l'ambrosia
In grado di trasformare l'uomo in Dio

Per la gloria del nostro paese
È almeno i nostri alleati disposti
I nostri fratelli catalana afarYou almeno i nostri alleati disposti

Cerchiamo di prendere parte nostra comunione insieme

 

 

 

Version françaiseEnglish versionDeutsche versionNederlandse versie

Cartoline virtuali

Carcès : vue générale Carcès : vue générale Carcès : vue générale

La vostra pubblicità qui...